Come aumenta il ranking con l’https?

0
268
ranking

A darne notizia sull’aumento del ranking sono stati i più importanti webmaster attraverso il blog di Google.

“Mantenere i dati degli utenti al sicuro è importante, ed è uno dei motivi alla base dell’aggiunta dell’ HTTPS uno dei motivi alla base dell’aggiunta dell’ HTTPS uno dei motivi alla base dell’aggiunta dell’ HTTPS come segnale di posizionamento in Google web-search”

E’ cosi che John Mueller esordisce su Gooogle Plus il 6 Agosto 2014.

Cos’è l’HTTPS?

E’ il risultato dell’applicazione di un protocollo di crittografia asimmetrica al protocollo di trasferimento di ipertesti HTTP.
Viene utilizzato per garantire trasferimenti riservati di dati nel web, in modo da impedire intercettazioni dei contenuti.

Con HTTPS, le informazioni vengono protette tramite il protocollo Transport Layer Security (TLS), che fornisce tre livelli di protezione fondamentali:

  • Crittografia – I dati scambiati vengono crittografati per proteggerli dalle intercettazioni. Ciò significa che, mentre l’utente consulta un sito web, nessuno può “ascoltare” le sue conversazioni, tenere traccia delle attività svolte in più pagine o carpire le sue informazioni.
  • Integrità dei dati – I dati non possono essere modificati o danneggiati durante il trasferimento, intenzionalmente o meno, senza essere rilevati.
  • Autenticazione – Dimostra che gli utenti comunicano con il sito web previsto. Protegge da attacchi man-in-the-middle e infonde fiducia negli utenti, che si traduce in altri vantaggi commerciali.

L’SSL migliora il SERP ranking

Internet-SecurityUn link con codifica SSL mostra la ‘s’ nell’indirizzo ‘http’. Appare come: https://www.7host.com/ (Nota: Questo è solo un link di esempio).
Questa funzione è comunemente utilizzata per i siti bancari on-line o siti che trasmettono informazioni protette.
Così questo certificato è diventato più importante che mai per il tuo sito.

In qualsiasi URL, HTTPS invece di http, è la notazione che indica che l’SSL viene utilizzato da quel sito.

La sicurezza è una priorità assoluta per Google. Ciò significa che le persone che utilizzano Search, Gmail e Google Drive, per esempio, hanno automaticamente una connessione sicura a Google.
Dunque Google sta cercando di far capire a tutti noi che sul web bisogna garantire una maggiore sicurezza nello scambio di informazioni grazie ad un’intercomunicazione criptata, quale l’HTTPS.
Ciò significa che utilizzando un certificato SSL per il proprio sito web, si ha la possibilità di ben classificarsi tra i motori di ricerca, dando anche una maggior sicurezza al cliente che tra un sito HTTP e uno HTTPS, sicuramente sceglierà il secondo.

Sarà utile perciò munirsi del giusto certificato SSL, nonché il più conveniente anche dal punto di vista di qualità e prezzo. Le differenze di prezzo tra i vari certificati dipendono fondamentalmente da tre fattori: la disponibilità del ROOT Certificate (certificato SSL intermedio) usato per “firmare” tutti i certificati SSL creati a seguire, attribuendo a questi ultimi la propria credibilità; il valore assicurativo del certificato; la consapevolezza del branding e del marchio che riserva il certificato.

Insidie comuni dell’utilizzo di HTTPS

Durante la procedura di protezione del tuo sito, stai attento a tenere sotto controllo i seguenti passaggi: assicurati che il tuo certificato sia sempre aggiornato; verifica di avere registrato il certificato per il nome host corretto.

Ad esempio, se registri il certificato per www.example.com e il tuo sito web è configurato per utilizzare example.com, riceverai un errore di errata corrispondenza del nome del certificato; assicurati che il tuo server web supporti SNI e che il tuo pubblico utilizzi browser supportati; non impedire la scansione del tuo sito HTTPS utilizzando il file robots.txt; se possibile, consenti l’indicizzazione delle tue pagine da parte dei motori di ricerca.
Evita di utilizzare il meta tag Noindex; utilizza URL relativi del protocollo (ad esempio //example.com/script.js anziché http://example.com/script.js); incorpora soltanto contenuti HTTPS nelle pagine HTTPS; assicurati che i contenuti sul tuo sito HTTP e sul sito HTTPS corrispondano; verifica che il tuo sito web restituisca il codice di stato HTTP corretto.

Acquista da noi il tuo piano hosting e richiedi il certificato SSL! https://www.7host.com/hosting.html