COME CREARE UN BLOG AZIENDALE DI SUCCESSO?

0
416
blog aziendale

Ti stai chiedendo quanto può essere importante avere un blog aziendale? In questo articolo troverai la risposta alla tua domanda! E alcune dritte per portare il tuo blog al successo!

CHE COS’E’ UN BLOG AZIENDALE?

Un blog è un sito in cui si pubblicano informazioni riguardo ad una particolare tematica, si discute sulle principali novità o problematiche, si chiede aiuto o consiglio e si partecipa attivamente ad una community che sentiamo congeniale ai nostri interessi.

blog aziendaleIl blog viene creato ad hoc per quel che riguarda struttura e contenuti, ma la community, il vero valore aggiunto, si attiva in maniera autonoma, in tempi più o meno brevi, a seconda dello stimolo di discussione che gli articoli e i contenuti del sito offrono.

Il blog è caratterizzato dalla successione cronologica di articoli pubblicati da uno o più autori in forma più o meno professionale e periodica.

Il blog è da sempre un’opportunità di lavoro per molti professionisti e un requisito fondamentale per le aziende che vogliono maggior visibilità sul web.
Tutto questo si basa sul fatto che quello che viene detto online è più affidabile in quanto è in tempo reale.

Quante volte ti è capitato di sentir dire: “ho letto su internet”, “ho chiesto su un forum”, “su un sito dicevano…”: ormai prima di fare un acquisto, un viaggio, o prendere una decisione, si va a cercare “cosa si dice” in rete.

Perché allora portare tutto questo in una realtà aziendale?

TRAFFICO, NUOVI CLIENTI E MONETIZZAZIONE

Il blog, a differenza di un sito web, è nato per permettere a chiunque di condividere le proprie informazioni in maniera molto semplice e con buona regolarità.
Quindi puoi cominciare a scrivere più articoli alla settimana, diventando un’ottima fonte di contenuti per i motori di ricerca come Google, che ne terrà sicuramente in considerazione, in meglio.

Proprio questa freschezza di contenuti verrà trasformata in un possibile miglioramento del posizionamento nelle SERP (i risultati delle ricerche) e quindi i tuoi articoli potranno essere cliccati da più utenti!

Se pensi ad un post come una porta d’accesso al tuo blog, più contenuti crei (se posizionati bene, è ancora meglio), e più porte d’accesso avrai, aumentando la possibilità di ricevere nuove visite. Quindi avrai anche una rendita passiva!

blog aziendale

Ma andiamo con ordine e vediamo perché è importante avere un blog!

I 6 MOTIVI CHE TI FANNO CAPIRE PERCHE’ UN BLOG E’ IMPORTANTE

Devi sapere che il blog è un potente strumento di web-marketing, ma prevede un approccio diverso da tutte le attività marketing sviluppate oggi dalla tua azienda.

Questo perché è una porta aperta al tuo mondo, ai tuoi prodotti o servizi, questo può generare un beneficio in termini di recensioni, condivisioni, commenti, ma ovviamente questo può avvenire anche in senso negativo.

Ecco dunque per quali motivi un blog aziendale diventa indispensabile.

  1. Visite ed indicizzazione

Affinché il tuo sito possa ottenere dei risultati in termini di visite e conversioni all’acquisto è necessario far arrivare al sito dei potenziali clienti che probabilmente stanno cercando una soluzione al loro problema e tu hai quella soluzione.
La loro soluzione diventa l’articolo del tuo blog!

  1. Far conoscere il tuo prodotto ai clienti

Il blog ti aiuterà a spiegare nel tempo come o cosa produci, con quanta dedizione fai il tuo lavoro oppure quale processo strutturato e controllato c’è dietro alla produzione di quello che vendi. Questo è importante per il cliente, lo rende partecipe, diventa importante!

  1. Definizione del target di riferimento

Un blog che funziona è un centro di ascolto ed un ottimo report di analisi che permette all’azienda di fare modifiche in corsa su prodotti, servizi, assistenza etc… e permette di approfondire la conoscenza del proprio cliente/tipo.
Questa attività è estremamente importante, tanto più viene compreso il target di riferimento dandogli una connotazione specifica, tanto più le attività di comunicazione e marketing saranno performanti perché su misura!

  1. Branding

Il branding è quella attività che permette di sviluppare il proprio brand, la propria azienda a renderla riconoscibile attraverso le attività di marketing, al fine di incrementare il valore percepito dal cliente verso la tua attività e i tuoi prodotti/servizi.
Il blog ti aiuta in questo perché può permetterti di raccontare la tua storia, di umanizzare la tua azienda e di poter fare un approfondimento sincero su te e sui tuoi prodotti/servizi, cercando di valorizzare la parte più emozionale e meno quella tecnica che sarà sicuramente già spiegata in modo esaustivo nel sito istituzionale.

  1. Iscrizione alla newsletter

Tramite il blog puoi spingere gli utenti a iscriversi alla tua newsletter, cosi da avere un contatto diretto con ognuno di loro, in modo da poterli fidelizzare al tuo prodotto!

  1. Nuovi potenziali clienti

Il blog è uno dei maggiori strumenti di web-marketing utilizzato per generare flussi di visitatori che possano essere potenziali clienti.
E’ un lavoro continuativo che ha un costo non in termini monetari quanto in termini di tempo. Serve continuità, idee, creatività e un pizzico di astuzia nel trovare l’argomento con minore competitività e maggior interesse!

ALCUNE DRITTE PER PORTARE IL TUO BLOG AZIENDALE VERSO IL SUCCESSO!

  • Come individuare una nicchia per il tuo blog

Devi decidere di cosa parlerà il tuo blog.
Dalle ricette di cucina vegana alle mete turistiche alternative, dallo sport al trading online: individua una nicchia non ancora inflazionata, in cui potrai crescere e ottenere successo. Nel cercarla, tieni a mente queste sei regole fondamentali:

  1. Deve essere una nicchia che ti appassiona e/o per cui nutri un genuino interesse.
  2. Scegli un campo in cui puoi ritenerti un esperto e in cui hai sviluppato un’esperienza che possa aggiungere valore al tuo blog.
  3. A ogni sito serve un target, quindi seleziona un argomento che sia utile a un cospicuo numero di persone.
  4. Evita le mode passeggere. Tra dieci anni il tuo blog dovrà essere ancora attuale.
  5. Questa nicchia deve prestarsi a eventuali collaborazioni con altri blog e siti web.
  • Ricerca dei contenuti

Devi analizzare ciascuna nicchia e capire qual è il potenziale che nasconde.
Ricerca i contenuti che trattano e analizza la concorrenza già esistente in tale campo. Questo è il modo migliore per farti un’idea di quali contenuti potrai pubblicare e se c’è effettivamente spazio per te, con un margine di miglioramento attraverso cui battere i tuoi futuri avversari.

  • Ricerca delle parole chiave

Scegliere le parole chiave giuste vuol dire avere visibilità sui motori di ricerca. Ciò significa la “sopravvivenza” per il tuo blog, l’aspetto essenziale da non dimenticare mai.
Utilizza Google AdWords e Google Trend per ricercare le keyword più importanti per ognuna delle tue nicchie. Nel farlo, controlla anche quelle utilizzate dai siti concorrenti.

  • Scegliere il nome per il tuo blog

Il nome è un biglietto da visita importantissimo, che funziona da catalizzatore per gli utenti interessati al tuo argomento. Per questo, assicurati che sia il più breve possibile, facile da ricordare, leggere e pronunciare, e accattivante per il tuo target.
Cerca di essere intelligente nella tua scelta, optando per un nome che riesca a far capire chi sei senza essere criptico, ma che allo stesso tempo susciti interesse e curiosità.

  • Ottimizzare il SEO del tuo blog

Per creare un blog e portarlo al successo è fondamentale spendere del tempo sulla SEO (Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca). L’ottimizzazione di un sito web, oggi, è ciò che fa girare il Web, compiacendo Google.

  • Condividere sui social

Occorre far diventare l’articolo virale, ottenendo condivisioni sui social network.
Se vuoi creare un blog popolare, utilizza tutti gli strumenti a tua disposizione, da Facebook a pagamento, alla tua newsletter. Puoi anche condividere un tuo articolo in risposta a un problema (Yahoo Answers) o a un altro articolo.

  • Creare una newsletter

La newsletter può essere uno strumento utilissimo per comunicare con i tuoi utenti, bussando direttamente alla loro porta.
Ecco perché devi creare una mailing list più ampia possibile. Più contatti hai, più persone riceveranno il tuo messaggio e saranno aggiornate sulla tua attività.
Impostandola bene, la tua newsletter si rivelerà un alleato valido, capace di accrescere sia il traffico sul tuo blog che la tua reputazione.

Hai già realizzato un tuo blog o stai per realizzarlo? Condividi la tua esperienza lasciando un commento.

Se ti è piaciuto l’articolo iscriviti alla nostra newsletter e continua a seguirci sul nostro blog!

LASCIA UN COMMENTO